Quali sono i trader più famosi e ricchi al mondo

Tutti noi sappiamo che il trading e il mondo della finanza in generale possono dare la possibilità di diventare ricchi, molto ricchi. Sicuramente non è semplice, anzi è molto impegnativo, è un lavoro che necessita di grande competenza e bravura.

Come in tutti i campi lavorativi, artistici e sportivi, ci sono quelle persone che eccedono in bravura e talento, in questo articolo vi parleremo di due dei trader più famosi e di conseguenza ricchi al mondo.

Il trader Larry Hite

Iniziamo parlando di Larry Hite, uno dei trader più in vista e cercando di carpirne i segreti.
La storia di Larry Hite è pressoché singolare, nasce come rock stars, attore e sceneggiatore, insomma un uomo di spettacolo, ma dopo alcuni anni decise di cambiare rotta totalmente, dirigendosi verso il mondo della finanza, era il 1968. Dopo degli anni come agente di cambio, co-fondò Mint Investments nel 1981. Di seguito la sua carriera prese il volo, tanto che nel 1990 Hite diventò il più grande consulente di materie prime nel mondo. Di seguito altri grandi successi.

“Francamente, non vedo mercati; Vedo rischi, benefici, e denaro “

Larry Hite

Larry Hite basa il suo fare trading online sulla legge della statistica, focalizzandosi maggiormente sulla gestione del rischio.

Hite afferma di non basarsi su una tecnica precisa, ma tramite l’esperienza di vissuto.

Larry Hite comprese che le persone sbagliano sempre nello stesso modo, dalla certezza degli sbagli ripetuti il famoso trader fondò la sua strategia di analisi e di statistica.

Le quattro regole di Larry Hite:

  • Non investire mai piu del 1% del proprio capitale;
  • Seguire sempre la tendenza generale;
  • Diversifica gli investimenti, spazia sui mercati;
  • Controlla la volatilità ed eventualmente se è opportuno interrompi la tua sessione di trading.

Il trader George Soros

Un’altro grande trader, riconosciuto in tutto il mondo è George Soros, personaggio alquanto controverso, nacque a Budapest nel 1930, ebbe una vita molto intensa, specialmente nei primi anni. Quando la Germania nazista occupò l’Ungheria, Soros dovette lasciare la scuola dato che proveniva da una famiglia ebraica. Soros e la sua famiglia passarono degli anni difficili.

Nel 1947 per sfuggire al nuovo regime filovieticoSoros dovette emigrare nel Regno unito, dove iniziò a studiare presso la London School of Economics.

Considerato uno dei più grandi investitori di tutto il pianeta, Soros nel 2017 contava di un patrimonio pari a 25,2 miliardi di dollari, facendo parte dei trenta uomini più ricchi al mondo.

I mercati sono costantemente in uno stato di incertezza e di flusso e il denaro è fatto attualizzando l’ovvio e scommesse sul inaspettato
George Soros

George Soros scrisse molti libri, la maggior parte dei suoi scritti si concentrano sul concetto di riflessività, accostando i pregiudizi degli individui alla scelte delle transazioni di mercato.

Saros con le sue analisi di mercato diffuse questi concetti:

  • Disequilibrio dinamico;
  • Disequilibrio statico;
  • Vicino all’equilibrio.

Uno dei libri più importanti di George Soros è “The New Paradigm for Financial Markets” (maggio 2008), dove veniva descritto: negli ultimi 25 anni c’è stato lo sviluppo di una grande bolla in procinto di esplodere.

L’anno seguente la pubblicazione di questo libro George Soros affermò che il sistema finanziario era sull’orlo del collasso, totalmente disintegrato, senza una reale prospettiva. George Soros nel 2016 preannunciò un’altra grande crisi paragonabile a quella del 2008.

Questi sono solo due esempi di trader di successo, esempi eccezionali di menti elevate, grandi studiosi e analisti.
Per avere dei buoni risultati nel trading online è necessario avere una formazione nel settore, le piattaforma dei broker mettono a disposizione webinar, guide e quant’altro. Per riuscire nel trading online è fondamentale avere una costante formazione.