Rischi e vantaggi del Trading CFD

Rischi e vantaggi del Trading CFD

Prima di iniziare a fare trading online e in particolare prima di aprire un conto reale per svolgere il trading CFD è fondamentale che tu conosca i rischi ai quali potresti andare incontro.

 

CFD è l’acronimo di Contract for Difference che in italiano viene tradotto come Contratto per Differenza. In sintesi si tratta di un prodotto a leva, il che questo può fare parte sia dei rischi che dei vantaggi del trading CFD.

 

Vi diciamo questa cosa perché grazie alla leva finanziaria i trader si possono esporre sui mercati finanziari versando solo una piccola parte del valore totale della transazione.

 

Ciò significa che se il tuo investimento prende la direzione da te prevista otterrai un profitto moltiplicato per il livello della leva da te selezionato, ma se invece il mercato si muoverà nella direzione opposta andrai incontro a perdite molto alte. Questo accade perché la leva finanziaria va a moltiplicare l’importo sia nel caso raggiungessi un esito positivo e sia in caso di esito negativo.

 

Detto questo capirai quanto è importante e rischiosa la leva finanziaria nel trading online. C’è da dire che nell’ultimo periodo sono nate nuove leggi a tutela del consumatore. L’ESMA (European Securities and Markets Authority) l’autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ha ritenuto opportuno limitare il livello della leva soprattutto per proteggere i trader principianti.

 

I broker professionali, ovvero quelli gestiti da società autorizzate e certificate sono tenute a rispettare tutte le norme erogate dagli enti regolatori. Normalmente i broker prevedono due tipi di conto di trading, uno rivolto ai trader principianti, i cosiddetti clienti al dettaglio, e uno rivolto ai trader professionisti, chiamati anche clienti professionali. Il livello di leva finanziaria è molto differente, ad esempio i principianti possono utilizzare al massimo il valore 1:30 e invece per i professionisti il massimo è 1:400.

 

Se hai dei dubbi e non ti senti sicuro di aprire subito il conto reale, puoi iniziare a fare trading CFD tramite il conto demo. Si tratta di un conto dove si ha a disposizione una piattaforma di simulazione, dove sotto molti aspetti è simile a quella reale ma si differenzia dal fatto che si utilizzano soldi virtuali.

 

Il trader da questo conto può trarre molto vantaggio perché è libero di esercitarsi tutto il tempo che vuole perché molti trader lo offrono per un periodo di tempo illimitato. Inoltre possono provare ogni tipo di investimento e per i trader professionisti, che non hanno bisogno di fare pratica, lo possono utilizzare ad esempio per collaudare nuove strategie di trading oppure per testare una nuova piattaforma.

 

Un altro dei vantaggi del trading CFD è che si tratta di un prodotto derivato e questo vuol dire che si va a investire su un qualsiasi tipo di asset senza realmente comprarlo o venderlo. Si investe sull’asset sottostante che può essere ad esempio una materia prima, un’azione, una criptovaluta o una valuta.

 

Per chi decide di eseguire investimenti tramite il trading CFD deve sapere che il suo compito è quello di effettuare previsioni sull’andamento del mercato finanziario. Perciò può procedere con l’acquisto se crede che il prezzo dell’asset sottostante subirà un rialzo (Long Trade), invece può procedere con la vendita se crede che il prezzo dell’asset sottostante subirà un ribasso (Short Trade).

 

Quindi rispetto al classico sistema di trading, il trader ha la possibilità di ottenere profitto sia quando il prezzo sale e sia quando il prezzo scende. Naturalmente la previsione deve essere ben ponderata, i trader professionisti prima di aprire un trade si affidano sia all’analisi tecnica che all’analisi fondamentale e poi mettono in atto un’adeguata strategia di trading.

 

Solo in questo modo si può riuscire a trarre profitto dalle operazioni di trading, non credete a chi vi dice che si può diventare milionari senza studiare e in pochissimo tempo.